Home
 
 
 
Così venisti al mondo
da tanti luoghi vieni,
dall'acqua e dalla terra,
dal fuoco e dalla neve,
da così lungi cammini
verso noi due,
dall'amore terribile
che ci ha incatenati,
che vogliamo sapere
come sei, che ci dici,
perchè tu sai più
del mondo che ti demmo.
Pablo Neruda
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
PROGETTO “ADOTTIAMO UNA SCUOLA”
(Tiquipaya – Bolivia)
fondazione patrizia nidoli


Il “Centro Educativo di Tiquipaya” è una piccola struttura che si trova in Bolivia nella valle bassa di Cochabamba, di proprietà delle Suore Salesiane Oblate del Sacro Cuore, che, grazie al contributo della popolazione spagnola e italiana, hanno realizzato una scuola per offrire la possibilità di migliorare le condizioni di vita dei bambini.
Un bambino su cinque, in Bolivia, lavora per assicurare la sussistenza della sua famiglia, 9 bambini su 10 vengono maltrattati sia in famiglia che a scuola o per strada, 11.000 bambini non hanno una famiglia. Circa 400.000 bambini non esistono né per lo Stato, né per la Chiesa, non sono registrati all’anagrafe e quindi non possono ricevere i sacramenti ed essere ammessi a frequentare la scuola.
Per far fronte a questo problema si è pensato alla necessità di una scuola, per dare loro non solo la possibilità di pranzare o di studiare, ma soprattutto per insegnare veri valori umani, spirituali e civili.

LE MODALITA' DI ADESIONE
A coloro che aderiscono a questo progetto chiediamo il versamento di € 100,00 all’anno per sostenere gli studi dei bambini e le spese della scuola. Si precisa che è qualcosa di diverso dal sostegno a distanza, infatti non si ha un legame diretto tra un bambino boliviano e un sostenitore italiano, ma il contributo di quest’ultimo sarà un aiuto generico a tutti i bambini della struttura.
I motivi di questa scelta sono diversi: i bambini essendo tutti poveri non hanno una grande costanza nella frequenza scolastica, ciò significa, per esempio, che un bambino frequenta la scuola saltuariamente per uno o due anni, fino a che la famiglia non si sposta per cercare lavoro e del bambino si perdono notizie. Per ogni bambino che abbandona la scuola, ogni anno, ne arriva uno nuovo. E’ proprio per questo motivo che è difficile mantenere un rapporto stabile tra il bambino e il sostenitore.
Il responsabile del Centro Educativo invierà ogni anno, a coloro che contribuiscono all’iniziativa, una lettera con le notizie più importanti sull’attività della scuola.

PDF del modulo d'adesione
(1,57 Mb)